Rc auto: attestato di rischio sul web da settembre

Dal primo settembre 2013 chi stipula una polizza di assicurazione auto potrà richiedere   l’attivazione di un area riservata sul sito della compagnia assicuratrice per consultare in tempo reale la propria situazione contrattuale. Lo dice un provvedimento dell’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) contenente disposizioni in materia di “home insurance” ossia di gestione dei rapporti assicurativi via web. Il provvedimento, pubblicato lo scorso 16 luglio, dà attuazione all’articolo 22, comma 8, del decreto legge n.179 del 18 ottobre 2012, recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”.

Attestato di rischio

Il decreto legge n.179 del 18 ottobre 2012, convertito con legge 17 dicembre 2012, n. 221, è il cosidetto “Decreto Sviluppo bis” che punta a rilanciare lo sviluppo del Paese attraverso il potenziamento dell’innovazione tecnologica e delle infrastrutture, introducendo temi quali  l’Agenda Digitale, le startup, e lo Sportello Unico per l’attrazione degli investimenti esteri. In materia di assicurazioni il decreto presenta misure sia per l’individuazione e il contrasto delle frodi assicurative, sia a favore della concorrenza e della tutela del consumatore. L’articolo 22, comma 8, in particolare, prevede che l’IVASS, sentite l’ANIA (Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici) e le principali associazioni rappresentative degli intermediari assicurativi, disciplini con apposito regolamento le modalità di attivazione di aree riservate sui siti internet delle imprese autorizzate all’esercizio dei rami vita e danni, attraverso le quali il contraente potrà sempre essere aggiornato sulla propria situazione contrattuale. Scopo della norma è quello di rendere il rapporto tra il cliente e la compagnia assicurativa più semplice, veloce e, soprattutto, trasparente.

Cosa sarà possibile consultare sulla propria area riservata? Il provvedimento dell’IVASS prevede che l’utente possa verificare principalmente: le coperture assicurative in essere, le condizioni contrattuali sottoscritte, lo stato dei pagamenti dei premi e le relative scadenze, e, per quanto riguarda le polizze vita, i valori di riscatto e valorizzazione corrente. Alle singole compagnie viene lasciata la libertà di implementare ulteriormente l’area riservata fornendo altri servizi come, ad esempio, il pagamento del premio assicurativo online, il tutto sempre nel rispetto dei principi di correttezza e trasparenza.

 

Per quanto riguarda l’assicurazione auto, la grande novità è che accedendo all’area riservata sul sito della propria compagnia assicurativa sarà possibile consultare e scaricare l’attestazione sullo stato del rischio. La procedura rende più facile e veloce l’accesso a tutte le informazioni necessarie al momento di valutare il rinnovo del contratto e, eventualmente, richiedere nuovi preventivi per la polizza r.c. auto.

Posted in Assicurazioni Auto, assicurazioni on line, Novità Assicurazioni | Tagged , | Leave a comment

Offerta Assicurazioni Unipol: You Kmsicuri. In cosa consiste?

Una proposta commerciale che riteniamo molto interessante: di seguito, una delle offerte assicurative da Unipol: You Kmsicuri.

youkmsicuri offerta assicurazione da Unipol

 

Opzione Tariffaria a Kilometro Unipol

Stanno diventando sempre più diffuse online le offerte di tariffe assicurative agganciante ai kilometri di percorrenza. Unipol pone come condizioni ostative alla loro applicazione:

  • l’installazione e l’attivazione del contatore satellitare Unibox;
  • il rispetto degli adempimenti previsti, a seconda della formula tariffaria scelta.

Tale formula viene proposta come adatta per chi guida prettamente di giorno (i km percorsi nelle fasce giornaliere vengono contate per la metà, ovvero per il 50%) ed in autostrada, o a chi usa poco la macchina. E ciò affinché l’adesione comporti cospicui vantaggi in termini di riduzione di premio.

L’opzione tariffaria a kilometro non è applicata solo per le auto ma anche per motocicli, ciclomotori ed altri veicoli. Essa prevede degli sconti sui premi assicurativi in base alle fasce di percorrenza (soglia minima e massima in termini annuali dei kilometri percorsi)

Offerta Unipol:

Per chi sceglie contrattualmente la formula “AKilometro” potrà beneficiare dello sconto del 10% ed al primo rinnovo di uno sconto ulteriore del 30%.

Se sei un nuovo cliente e scegli il contratto You Kmsicuri, sono previsti sconti sui premi.

Quali sono gli altri vantaggi dell’offerta You Kmsicuri ?

  • Bonus protetto: in caso di primo incidente con responsabilità, si continua a conservare la classe di merito;
  • Riparazione confort: possibilità di usufruire di carrozzerie convenzionate, e nel caso di assenza di responsabilità per il sinistro si ottiene un buono benzina in omaggio;
  • Servizi di assistenza e soccorso stradale.

In media qual è il costo medio standard?

La compagnia si propone di offrire un esempio guida, rilevando come mediamente si possa risparmiare 150 euro all’anno sulla rc auto, optando per la formula Unibox Easy.

L’esempio si basa su tali presupposti:

  • target cliente: Uomo 43 anni;
  • tipo veicolo: Fiat punto 1.3 diesel del 2011;
  • inclusione a contratto di tutela legale (2,35 euro al mese), incendio e furto (17,50 euro al mese), rc auto (45,10 euro al mese).

In conclusione l’opzione tariffaria a kilometro può convenire a seconda dei casi e dell’intensità di utilizzo del veicolo. E’ da specificare che molte volte le fasce di percorrenza a cui sono agganciati degli sconti di premio di solito sono riportate ad un’unità di riferimento annuale. Pertanto, se si intende utilizzare il veicolo solo in determinati periodi dell’anno è piuttosto più opportuno ricorrere ad un contratto ad assicurazione temporanea o ad un contratto annuale sospendibile.


Posted in Guida Assicurazione | Tagged , | Leave a comment